Sarà come albero piantato lungo corsi d’acqua che darà frutto a suo tempo - (Sal 1,3)

Straordinario evento nella Chiesa ”Regina Coeli”:
la Professione Perpetua di quattro suore
La comunità di Regina coeli esulta di gioia e dà il grande annuncio: Luisa Chesta, Maria Thi Mai Tran,Valentina Dissimile, Maria Caterina Siciliano, chiamate da Dio nella Congregazione delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret , alla presenza di S.E. Mons. Gennaro Acampa, vescovo ausiliare, e delle Autorità della Congregazione pronunciano con immensa gioia il loro ” si, per sempre ” consacrando definitivamente la loro vita a Dio e ai poveri.

 

Luisa, Mai, Caterina e Valentina, già consacrate al Signore mediante il Battesimo, dichiarano la propria volontà di seguire Gesù casto, povero e obbediente, di amarLo e servirLo nei piccoli, manifestando loro l’Amore del Padre sample image 2 Foto della recente Cerimonia

Questo piccolo Seme, ora nelle mani di Dio, è destinato a crescere per portare frutti copiosi.

 Le neo-professe prostrandosi in segno di umile abbandono, esprimono la totale disponibilità all’azione dello Spirito nella loro vita.

sample image 2 Foto della recente Cerimonia

I familiari, gli amici e le suore presenti condividono con profonda commozione la Celebrazione, animata festosamente dal canto delle Novizie e delle Postulanti della Congregazione.

   
 

 

Il Vescovo invita alla testimonianza di vita del Vangelo evidenziando l’espressione: “l’hai fatto a me” (Mt 25,31-46). Questa Parola, infatti, è il movente profondo di ogni giovane che sceglie di vivere la propria vita alla sequela di Gesù tra le Suore della Carità .Amare Gesù Cristo nella persona dei poveri è la Grazia e la Missione che S. Giovanna Antida ha ricevuto da Dio nella Chiesa, e noi ci impegniamo a viverla perché i poveri scoprano la “tenerezza e la misericordia del Padre”

 DSC 15DSC 15 DSC 06DSC 06 
Le candidate, davanti all’altare e alla Superiora Generale, pronunciano la formula  della professione.La firma sull’altare, simbolo di Cristo, manifesta il fondamento del loro “Si”

 

La testimonianza di queste giovani consacrate, possa essere un invito di speranza
per i giovani in ricerca del loro futuro: “in Dio tutto è possibile quando ci si affida a Lui”.